Devi leggere ed accettare prima di completare l'ordine

CONDIZIONI D'ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. Disposizioni Generali

Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito, "Condizioni Generali") si applicano a tutte le vendite di prodotti e servizi (di seguito, "Prodotti" o "Prodotto") acquistati attraverso il sito internet http://www.rivendendo.it (di seguito, "Sito").

 

L'utilizzo del servizio di vendita a distanza descritto nelle presenti Condizioni Generali è riservato esclusivamente ai cittadini maggiorenni residenti in Italia.

 

La lingua a disposizione per concludere il contratto è l'italiano.

 

Il Cliente è tenuto a leggere attentamente le Condizioni Generali che sono state messe a sua disposizione sul Sito, al fine di consentirne la memorizzazione e la riproduzione da parte del Cliente ai sensi dell'art. 12 del Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70.

 

I contratti conclusi con “Rivendendo” di Alessandro Continenza (di seguito definita “Rivendendo”) attraverso il Sito sono disciplinati dal diritto italiano e, in particolare, dal Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 ("Codice del Consumo") e dal Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70 (di seguito, "Decreto Ecommerce").

 

Ricordiamo che inviare un ordine è un impegno vincolante, implica la sottoscrizione di un contratto ed innesca un meccanismo per il quale, “Rivendendo” movimenta persone, documenti e merci, sostenendo dei costi. Pertanto se le condizioni di vendita o il dettaglio dell'ordine non rispecchiano le aspettative del cliente, si prega di non confermare l'ordine stesso, in quanto anche un'azienda di e-commerce è fatta di tante persone il cui lavoro merita rispetto.

 

 

2. Identificazione del venditore

Il venditore è Alessandro Continenza, Sede Legale: Via Sallustio snc, 67039 Sulmona (AQ), Sede Operativa: Viale Costanza 23, 67039 Sulmona (AQ), Partita I.v.a.: 01978480661, Codice Fiscale: CNTLSN75S27I804B, Numero Rea: AQ 135579 - indirizzo pec: alessandro.continenza@pec-legal.it - Agenzia d'Affari online registrata presso il Comune di Sulmona con Prot. 0005516 del 09/04/17 (di seguito "Rivendendo")

 

 

3. Obblighi del cliente

L'acquirente si impegna ad inviare a “Rivendendo” mediante apposita procedura di registrazione, i propri dati al fine di poter avviare con esattezza la procedura per l'esecuzione del contratto di vendita. E' fatto espresso divieto all'acquirente di inserire dati falsi e/o di fantasia nella procedura di registrazione necessaria ad attivare la procedura per l'esecuzione del presente contratto e le relative ulteriori comunicazioni; i dati anagrafici trasmessi dal cliente devono corrispondere ai propri reali dati personali e non di terze persone o di fantasia. E' espressamente vietato effettuare registrazioni multiple corrispondenti alla stessa persona o inserire dati di terze persone. “Rivendendo” si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell'interesse e per la tutela dei consumatori. Il Cliente manleva “Rivendendo” da ogni responsabilità derivante dall'emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dal Cliente, essendone il Cliente stesso unico responsabile del corretto inserimento.

 

 

4. Informazioni relative ai Prodotti

Le informazioni relative ai Prodotti suscettibili di vendita a distanza attraverso il Sito sono disponibili, con i relativi codici di prodotto, sul Sito.

Le predette informazioni sono fornite in conformità agli articoli 52 e 53 del Codice del Consumo.

 

 

5. Prezzo

I prezzi dei prodotti e dei servizi offerti si intendono Iva e tasse incluse (ove non diversamente specificato) e possono subire variazioni senza preavviso.  I prezzi riportati sul sito sono da intendersi esclusivamente per ordini inviati direttamente dal sito. I prezzi degli articoli “usati” si intendono comprensivi di ogni costo sostenuto al loro ripristino o al loro miglioramento funzionale ed estetico, così come sancito dall’art. 36 del D.L. 41/95. Le spese di consegna, se dovute, saranno calcolate separatamente, e chiaramente identificate durante la procedura d'ordine prima che il cliente completi l'acquisto. Tutti i prezzi sono espressi in Euro.

 

 

6. Ordine dei Prodotti

Le caratteristiche essenziali e i prezzi dei Prodotti sono riportati nell'offerta relativa a ciascun Prodotto.

 

Per l'acquisto dei Prodotti il Cliente dovrà compilare e inviare a “Rivendendo” il modulo d'ordine in formato elettronico, seguendo le istruzioni contenute nel Sito. Il Cliente dovrà mettere il Prodotto nell'apposito "carrello" e, dopo aver preso visione delle Condizioni Generali, con particolare riferimento al contributo per le spese di consegna e alle modalità di esercizio del diritto di recesso, e alla Privacy Policy, dovrà selezionare la modalità di pagamento desiderata e scegliere l'opzione "invia ordine".

 

Prima di inoltrare il proprio ordine di acquisto il Cliente avrà la possibilità di correggere eventuali errori di inserimento dei dati seguendo l'apposita procedura di modifica contenuta nel Sito. In particolare, il Cliente ha la facoltà di modificare la quantità dei Prodotti che intende acquistare, aggiungendo o eliminando uno o più Prodotti dal "carrello".

 

Con l'invio dell'ordine, il Cliente riconosce e dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni fornitegli durante la procedura d'acquisto e di accettare integralmente le Condizioni Generali.

 

Il Cliente avrà la possibilità di visionare e seguire lo stato del suo ordine attraverso l'area "Ordini" del proprio account.

 

“Rivendendo” si riserva la facoltà di valutare l'accettazione degli ordini ricevuti. “Rivendendo” comunicherà al Cliente l'eventuale impossibilità di accettare gli ordini ricevuti entro un termine massimo di 30 giorni decorrenti dal giorno successivo a quello in cui il Cliente ha trasmesso l'ordine a “Rivendendo” e provvederà al rimborso delle somme eventualmente già corrisposte dal Cliente per il pagamento della fornitura.

 

 

7. Modalità di pagamento

Il Cliente potrà effettuare il pagamento del prezzo dei Prodotti e delle relative spese di consegna mediante: Carta di credito; Conto corrente Paypal; Ricarica della carta prepagata Postepay presso gli Uffici Postali e gli esercizi convenzionati; Contrassegno; Bonifico bancario; Sistema Satispay; Sistema Tinaba; in Contanti e/o con carte Bancomat solo su ricezione a mano della merce acquistata e solo su appuntamento.

“Rivendendo” accetta i pagamenti effettuati con le seguenti carte di credito:

Circuiti

Visa

Visa Electron

MasterCard

American Express

Carta Postepay

Carta Aura

Carta PayPal

 

La transazione sarà addebitata sulla carta di credito del Cliente solo dopo che

a) siano stati verificati i dati della carta di credito,

b) sia stata ricevuta l'autorizzazione di addebito da parte della società emittente la carta di credito utilizzata dal Cliente.

 

Nessun addebito aggiuntivo sarà fatto al momento dell'invio dell'ordine, fatto salvo quello inerente alle spese necessarie per l'accertamento della validità dei dati della carta di credito che verranno però immediatamente rimborsate.

 

“Rivendendo” accetta anche i pagamenti effettuati a mezzo di Bonifico Bancario. Le eventuali spese bancarie saranno a carico del Cliente.

 

Nel caso in cui, per una ragione qualunque, l'addebito degli importi dovuti dal Cliente si riveli impossibile, il processo di vendita viene automaticamente annullato e la vendita automaticamente cancellata.

 

Il pagamento in Contrassegno, disponibile per ordini complessivi di importo fino a € 900,00, prevede un addebito di spese di incasso, in misura fissa di € 6,00 Iva inclusa, per importi complessivi fino a € 119,00; in misura percentuale per importi superiori a € 120,00 rispetto al costo finale del prodotto che si intende acquistare e comunque evidenziate nel carrello prima della procedura di conferma dell'ordine.

 

Importante: nel caso in cui la merce in contrassegno venga rifiutata al momento della consegna, l'importo sostenuto da “Rivendendo” per le spese di spedizione e la giacenza della merce verrà richiesto al cliente anche mediante recupero crediti.

 

Il pagamento mediante la ricarica della carta prepagata Postepay, disponibile per ordini complessivi di importo fino a € 990,00, prevede il perfezionamento dell’ordine, e quindi della sua evasione, solo dopo la ricezione dell’importo dovuto in fase di acquisto. Le eventuali spese degli Uffici Postali o degli esercizi convenzionati (Bar, Edicole, Tabaccherie, Banche e altro) sono a carico del Cliente.

Il pagamento in Contanti e/o con Carte Bancomat e di Credito fisiche, è possibile solo per importi fino a € 3.000,00 e solo concludendo l’ordine sul Sito. Si richiederà un appuntamento a data, ora e luogo certi e il Cliente dovrà necessariamente esibire un documento di riconoscimento. La forma di pagamento in Contanti è possibile solo se la consegna a mano della merce avviene nel territorio della Valle Peligna, ovvero in Sulmona (AQ) e luoghi limitrofi, oppure altro luogo preventivamente indicato. All'uopo il cliente acquirente verrà informato che il pagamento in contanti prevede la verifica delle banconote tramite sistema elettronico. La stessa verifica avverrà per il pagamento con le carte fisiche di debito e di credito.

 

Eventuali altre modalità di pagamento saranno concesse da “Rivendendo” al cliente a propria discrezione.

 

 

8. Conferma di ricezione dell'ordine

In conformità a quanto disposto all'art. 53 del Codice del Consumo, il Cliente riceve, al momento dell'esecuzione del contratto, a mezzo email, la conferma di ricezione dell'ordine di acquisto inviato dal Cliente, contenente un riepilogo delle Condizioni Generali, delle caratteristiche essenziali del prodotto ordinato, del suo prezzo, dell'importo pagato, dell'esistenza del diritto di recesso - con l'indicazione dei tempi e delle modalità per la restituzione del bene - dell'indirizzo geografico per presentare eventuali reclami e delle informazioni sui servizi di assistenza e sulle garanzie commerciali esistenti.

 

Qualora il Cliente desideri modificare o cancellare l'ordine presentato, dovrà inviare tempestivamente una e-mail all'indirizzo clienti@rivendendo.it. Una volta che il Prodotto risulta in spedizione l'ordine non potrà essere cancellato o modificato sino al momento in cui la merce spedita sia stata restituita a “Rivendendo”. In tal caso si fa riferimento alla disciplina dei resi.

 

 

9. Inefficacia dell'ordine

Nessun contratto deve intendersi concluso tra “Rivendendo” e il Cliente qualora “Rivendendo” abbia fondati motivi di ritenere che il Cliente non operi in base ad un effettivo e genuino interesse all'acquisto dei prodotti ordinati, o eserciti in maniera abusiva il diritto di recesso riconosciuto dall'art.12 che segue.

In tali casi, l'ordine inoltrato dal Cliente deve intendersi privo di efficacia alcuna. “Rivendendo” provvederà a trasmettere al Cliente, a mezzo e-mail, una comunicazione attestante la mancata conclusione del Contratto, curando altresì l'annullamento di ogni addebito e/o spesa a carico del Cliente.

 

 

10. Trasporto e consegna

I Prodotti acquistati sul Sito saranno consegnati all'indirizzo indicato dal Cliente durante la fase d'acquisto. Il Cliente ha in ogni caso la facoltà di chiedere la consegna dei prodotti ad una persona fisica a sua scelta, la cui residenza o domicilio si trovi all'interno del territorio Italiano. Al momento della consegna sarà necessaria la firma di un adulto maggiore di anni 18. Non saranno effettuate consegne a caselle postali.

 

Per ogni ordine effettuato sul Sito, “Rivendendo” su richiesta preventiva del Cliente, emette fattura per le società e i liberi professionisti, solo per i prodotti indicati come “nuovi”, mentre per i consumatori privati, sempre su richiesta preventiva del Cliente, emette ricevuta, indipendentemente se gli articoli risultano “nuovi” o “usati”.

La fattura viene inviata tramite e-mail in formato file “PDF” all'intestatario dell'ordine, ai sensi del D.P.R. 445/2000 e del D.Lgs. 52/2004. Per l'emissione della fattura fanno fede le informazioni fornite dal Cliente all'atto dell'ordine. Nessuna variazione in fattura sarà possibile dopo l'emissione della stessa.

 

Le spese di consegna sono a carico del Cliente e sono distintamente evidenziate sul Sito e nel modulo d'ordine.

 

Tutti gli acquisti verranno consegnati mediante corriere espresso scelto da “Rivendendo”, oppure mediante i servizi di Poste Italiane, in relazione alla natura e/o destinazione della merce (di seguito, "Corriere") dal lunedì al venerdì, esclusi sabato, festivi e feste nazionali e locali. “Rivendendo” non è responsabile per ritardi non prevedibili.

 

“Rivendendo” invierà al Cliente una e-mail di conferma una volta spediti i Prodotti, in cui sarà specificato (ove fornito dal Corriere o da Poste Italiane) il numero di riferimento della spedizione (tracking number) attraverso il quale sarà possibile visionare, previo inserimento sul sito del Corriere espresso oppure sul sito di Poste Italiane, lo stato della spedizione.

 

In ogni caso, salvo i casi di forza maggiore o caso fortuito, in conformità al Codice del Consumo i Prodotti saranno consegnati entro un termine massimo di 30 (trenta) giorni a decorrere dal giorno successivo a quello in cui il Cliente ha trasmesso l'ordine a “Rivendendo”, salvo che “Rivendendo” non comunichi - entro lo stesso termine, tramite posta elettronica - l'impossibilità di consegnare la merce ordinata a seguito della sopravvenuta indisponibilità, anche temporanea, dei Prodotti. In caso di tale comunicazione, “Rivendendo” provvederà al rimborso delle somme eventualmente già corrisposte dal Cliente per il pagamento della merce acquistata.

Nel caso in cui, a fronte della comunicazione di “Rivendendo” di un ritardo nella data di consegna, il Cliente desideri annullare l'Ordine, il rimborso di eventuali importi già pagati dal medesimo sarà predisposto il più presto possibile, e comunque non oltre 10 (dieci) giorni dal giorno successivo a quello in cui il Cliente ha trasmesso l'annullamento dell'ordine a “Rivendendo”. Nel caso l'ordine sia stato pagato con Carta di credito, l'effettivo riaccredito della somma sul conto o sulla carta del cliente è subordinato ai tempi dei circuiti bancari. Nel caso l’ordine sia stato pagato con la Ricarica della Carta Prepagata Postepay, l’accredito avverrà tramite Bonifico Bancario alle coordinate che il Cliente fornirà a “Rivendendo”. Nel caso l’ordine sia stato pagato con il Conto Paypal, l’accredito avverrà sul Conto Paypal del Cliente. Nel caso l’ordine sia stato pagato con Bonifico Bancario, l’accredito avverrà sul Conto Bancario del Cliente.

 

Per la consegna della merce è necessaria la presenza del Cliente o di un suo incaricato all'indirizzo del destinatario indicato nell'ordine. Al momento della consegna della merce da parte del Corriere, il Cliente è tenuto a controllare che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto e che il pacco risulti integro o non alterato. Eventuali danni al pacco e/o ai Prodotti o la mancata corrispondenza del numero dei colli devono essere immediatamente contestati tramite la dicitura “Riserva di Controllo” scritta sulla prova di consegna del Corriere, indicando la natura della riserva (es. collo mancante, collo danneggiato, collo aperto, verifica ulteriore...). Una volta firmato il documento del Corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori quanto del pacco consegnato.

 

 

11. Diritto di recesso

“Rivendendo” desidera garantire la completa soddisfazione del Cliente.

Ai sensi dell'articolo 64 del Codice del Consumo, il Cliente ha diritto di recedere dal contratto, senza specificarne il motivo, restituendo i Prodotti acquistati attraverso il Sito entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi che decorrono dalla data di ricevimento dei Prodotti.

 

Per esercitare il diritto di recesso, il Cliente dovrà inviare una mail all’indirizzo: Resi@rivendendo.it comunicando:

 

a) la manifestazione di volontà di avvalersi del diritto di recesso ai sensi dell'art. 64 del Codice del Consumo;

b) l'indicazione dei Prodotti per i quali il Cliente vuole avvalersi del diritto di recesso;

c) il numero progressivo d'ordine rilasciato al momento dell'acquisto.

 

In caso di esercizio del diritto di recesso, “Rivendendo” rimborserà per intero il prezzo dei Prodotti a patto che questi vengano restituiti dal Cliente in normale stato di conservazione e soltanto dopo che se le istruzioni di reso sopra riportate “Rivendendo” si riserva il diritto di rifiutare la restituzione di quei Prodotti che non risultino conformi a tali requisiti.

I rimborsi verranno effettuati con la seguente modalità:

Nel caso l'ordine sia stato pagato con Carta di credito, il rimborso ed il suo effettivo riaccredito della somma sul conto o sulla carta del cliente è subordinato ai tempi dei circuiti bancari.

Nel caso l’ordine sia stato pagato con la Ricarica della Carta Prepagata Postepay, il rimborso avverrà tramite Bonifico Bancario alle coordinate che il Cliente fornirà a “Rivendendo”.

Nel caso l’ordine sia stato pagato con il Conto Paypal, il rimborso avverrà sul Conto Paypal del Cliente.

Nel caso l’ordine sia stato pagato con Bonifico Bancario, il rimborso avverrà tramite Bonifico Bancario, sul Conto Bancario del Cliente.

Nel caso l’ordine sia stato pagato con il servizio di Contrassegno, il rimborso avverrà tramite Bonifico Bancario alle coordinate che il Cliente fornirà a “Rivendendo”.

IMPORTANTE: le spese sostenute per il servizio di “Contrassegno”, NON verranno rimborsate. Tali spese sono paragonate al costo sostenuto dal Cliente per il servizio scelto, così come per le spese bancarie sostenute dal Cliente nel caso di pagamento con Bonifico Bancario, così come le spese degli Uffici Postali o degli Esercizi Convenzionati nel caso di pagamento con Ricarica della Carta Postepay.

Le spese di consegna per la restituzione dei Prodotti sono a carico del Cliente; qualsiasi spesa sostenuta dal Cliente per la riconsegna non sarà rimborsata.

 

“Rivendendo” si impegna a rimborsare tempestivamente il Cliente entro e non oltre 15 giorni dalla data della restituzione dei Prodotti. “Rivendendo” invierà una e-mail di conferma dell'avvenuto ricezione della merce. “Rivendendo” effettuerà la verifica dell’integrità dei prodotti e del loro funzionamento e, una volta confermata la validità della rimessa in vendita come prodotti “nuovi”, effettuerà il rimborso.

 

“Rivendendo” non sarà responsabile per il rimborso o il risarcimento relativo a Prodotti rispediti ma che non siano mai stati ricevuti da “Rivenendo” a causa di perdita, furto o danneggiamento che non siano imputabili a “Rivendendo”.

 

Per maggiori dettagli li cliente può fare riferimento alla pagina dedicata al Diritto di Recesso.

 

 

12. Sostituzione Prodotti

“Rivendendo” intende fornire ai Clienti la possibilità di sostituire i Prodotti acquistati attraverso il Sito. E' possibile restituire un prodotto acquistato purché la confezione non sia stata aperta e/o manomessa, e che il prodotto non sia stato fornito/realizzato su specifica richiesta del cliente in base a specifiche personalizzazioni.

Le spese di trasporto per il reso sono a carico del cliente.

Ove non sarà possibile procedere alla sostituzione del Prodotto acquistato, “Rivendendo” effettuerà il rimborso della spesa sostenuta, dopo aver ricevuto dal Cliente l’articolo restituito.

In via eccezionale, “Rivendendo” accetta resi anche da Aziende e soggetti con partita Iva, nonostante non sia applicabile il Diritto di Recesso.

In questo ultimo caso il valore del reso verrà detratto per un importo pari al 20% del valore di vendita, a coprire il costo di verifica, eventuale test e rimessa in vendita della merce resa.

 

 

13. Difetti di conformità

In caso di difetti di conformità di prodotti venduti da “Rivendendo”, il Cliente dovrà contattare immediatamente “Rivendendo” mediante email o utilizzando il form presente sul sito.

Alla vendita dei Prodotti si applicano le garanzie legali previste dagli articoli 129, 130 e 132 del Codice del Consumo. Il Cliente ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione ovvero ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto. Il Cliente decade da tali diritti se non denuncia a “Rivendendo” il difetto di conformità entro il termine di 15 (quindici) giorni dalla data di ricevimento del prodotto. L'azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati da “Rivendendo” si prescrive, in ogni caso, nel termine di 24 (ventiquattro) mesi dalla consegna del bene.

 

Se, a seguito di intervento da parte di un Centro Assistenza Autorizzato, non dovesse risultare un difetto di conformità ai sensi del DLgs n. 24/02, al Cliente saranno addebitati gli eventuali costi di verifica e ripristino richiesti dall'Assistenza Autorizzata, nonché i costi di trasporto se sostenuti da “Rivendendo”.

 

 

14. Errori

Le informazioni tecniche relative ai prodotti, inserite nel catalogo si rifanno alle caratteristiche tecniche fornite dalle case produttrici. Ciò nonostante, possono verificarsi delle incongruenze tra quanto dichiarato dal produttore ed il bene stesso. “Rivendendo” pertanto si riserva il diritto di correggere gli errori, le inesattezze o le omissioni anche dopo che sia stato inviato un ordine e altresì di cambiare o aggiornare le informazioni in qualsiasi momento senza preventiva comunicazione, si riserva inoltre il diritto di modificare le informazioni tecniche dei prodotti per adeguarle a quelle fornite dai produttori, senza necessità di preavviso alcuno. Resta inteso che l'immagine a corredo della scheda descrittiva di un prodotto, e/o la scheda descrittiva può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche, e differire per colore, dimensioni, prodotti accessori presenti e caratteristiche. Si prega di fare riferimento al codice originale presente nel nome prodotto. “Rivendendo” non può essere ritenuta responsabile per eventuali incongruenze e/o inesattezze.

 

15. Commenti da parte dei clienti

Considerata che la reputazione, onorabilità e buon nome di cui gode “Rivendendo” sono presupposti necessari per la continuità della stessa Sua attività commerciale, imprenditoriale, con impegno di investimenti finanziari considerevoli, nonché l'impegno di quanti altri (società o persone) direttamente o indirettamente contribuiscono con il loro lavoro al raggiungimento degli stessi scopi societari (profitto), “Rivendendo” perseguirà in tutte le sedi, anche penali all'occorrenza, con domanda di risarcimento di tutti i danni, coloro i quali, a seguito di malfunzionamento o di uso improprio dei prodotti acquistati, dovessero lasciare feedback negativi o neutri ancor prima di aver inviato comunicazione di difettosità e successivamente di aver reso il prodotto a “Rivendendo”, nei modi, termini e condizioni tutte (insindacabili) anche esse sopra specificate. Avvertendo altresì che l'acquisto o la semplice offerta sui nostri prodotti, automaticamente vincola l'acquirente alle condizioni contrattuali tutte poc'anzi e di seguito convenute espressamente.

 

 

16. Legge applicabile e foro competente

Le presenti Condizioni Generali sono regolate dalla legge italiana e devono essere interpretate in conformità con le leggi italiane.

 

Per le controversie derivanti dall'interpretazione, validità e/o esecuzione, delle presenti Condizioni Generali la competenza territoriale inderogabile sarà quella del Foro di Sulmona (AQ).

 

 

17. Contatti

Per ulteriori informazioni si prega di scrivere al Servizio Clienti utilizzando l'apposito modulo presente alla pagina contatti, oppure all'indirizzo email: info@rivendendo.it